unghie fragili, che si sfaldano

unghie-fragili

Piccola premessa:

Si, l’argomento principale di questo blog sono i capelli, ma visto che sono appassionata anche di make-up e trattamenti estetici in generale ogni tanto vi parlerò anche di altro.

🙂

 

Io da anni soffro(soffrivo) di unghie fragili, che si spezza(va)no e si sfalda(va)no solo guardandole. E ora che ho trovato la soluzione voglio condividerla con voi.

Questa soluzione è un insieme di vari fattori ovvero:

CREMA MANI

Spesso la crema viene sottovalutata ma ha un ruolo fondamentale, ovvero di nutrire e idratare mani, cuticole e unghie evitando che quest’ultime si spezzino o sfaldino a causa di secchezza eccessiva causata ad esempio da lavaggi troppo frequenti o mani sempre in ammollo o detergenti troppo aggressivi. La crema va applicata almeno ogni sera prima di dormire e anche più volte al giorno se se ne sente il bisogno.

Le creme che ritengo al momento le migliori sono:

  • crema all’aloe Equilibra
  • crema al burro di karitè Kaloderma
  • crema all’olio di calendula Cien Nature
  • Hand Lotion Cien, ai fiori di ciliegio asiatico (esiste anche nella versione alla lavanda)
  • siero preparatore per unghie alle vitamine Avon, che applico quasi ogni giorno e/o prima di mettere lo smalto

SMALTO

Assenza di smalto per un periodo medio-lungo, successivamente usare sempre una base rinforzante, da sola o sotto lo smalto colorato.

SOLVENTE PER UNGHIE

Mai usare acetone puro.

Bisogna usare sempre e solo un solvente per unghie senza acetone.

Mi trovo molto bene con quello rosa della Cien (LIDL), perché rimuove molto bene lo smalto, non mi rovina le unghie, è delicato e costa poco!

IMPACCHI

All’inizio, quando si decide di far riprendere le proprie unghie e prendere un periodo di pausa dagli smalti, consiglio di applicare olio di oliva e succo di limone sulle unghie e lasciare in posa dieci/quindici minuti prima di lavare via. Questa operazione deve essere fatta almeno 2/3 volte al giorno per una decina di giorni. Potete unire due cucchiaini di olio di oliva con un cucchiaino di succo di limone in una vecchia boccetta di smalto precedentemente pulita, il mix va agitato per bene prima di essere utilizzato.

LIMA

Per accorciare le unghie utilizzare sempre e solo la lima, in cartone o ancora meglio in vetro, come quella di Avon.

CUTICOLE

Lasciarle stare, non toccarle troppo e limitarsi a spingerle in dietro e idratarle moltissimo.

ALIMENTAZIONE & SALUTE

Seguire una alimentazione sana ed equilibrata, fare periodicamente analisi del sangue per controllare lo stato di salute (emocromo, carenze, allergie, problemi ormonali e/o di tiroide,…).

 

Se scopro prodotti validi li aggiungerò man mano 🙂

Spero di esservi stata utile!!!

Annunci

2 pensieri su “unghie fragili, che si sfaldano

  1. Uff… Che mi tocca da vicino. Posso consigliare anche il massaggio dell’unghia con l’olio di ricino e lasciarlo in posa tutta la notte, magari usando dei guantini di cotone per non macchiare e ungere le lenzuola. 😉 Zah

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...