Perché sono vegetariana? I miei motivi

dieta-vegetariana

Ogni volta che dico che sono vegetariana tutti mi guardano con orrore, mi guardano come per dire “poverina” o “non sai cosa ti perdi”, mi chiedono “perché????” e iniziano a fare le solite tre battutine molto fastidiose e ne vanno anche orgogliosi.

Non sono mai stata una che impone le proprie idee agli altri, anzi mi sono sempre messa a disposizione ad ascoltare e capire le idee altrui e non mi va di costringere qualcuno a fare una scelta che non vuole fare.

Premesso questo desidero semplicemente condividere con voi i miei motivi, come stavo prima e come sto ora. Ognuno ovviamente è libero di pensarla come vuole!

 

Fin da piccola la carne non mi è mai piaciuta ma i miei mi costringevano a mangiarla perché senno “non crescevo”.  Mi disgustava il suo gusto e essere costretta a mangiarla me la faceva odiare ancora di più! Appena i miei giravano lo sguardo davo un pezzetto di bistecca o  il ragù al cane.

Crescendo poi ho capito cosa c’era nel piatto. Quando andavo a trovare i  nonni mi divertivo a prendere in braccio i coniglietti,  a dare da mangiare ai pulcini e osservare le imponenti mucche. E sentirmi dire “adesso crescono e fra qualche mese li puoi mangiare” mi ha spiazzata. Da li mangiare la carne e il pesce è stato sempre più difficile, cercavo ogni modo possibile per evitarla. Alla fine ho fatto il grande salto e sono diventata vegetariana. Gli insulti da parte dei miei genitori, soprattutto da parte di mio padre, non sono mancati. Mi sono sentita dire che ero “egoista” (?), pensavo solo a me stessa,… mi spingeva la testa sul piatto per costringermi a mangiare la carne. Se non mangiavo quella non mangiavo altro. Ora per fortuna,  a distanza di anni, la situazione si è calmata.

Come va? va splendidamente. non ho carenze di ferro, niente. Eppure non mangio tofu, seitan e schifezze simili, anche perché non mi piacciono proprio.

La mia dieta è una dieta normalissima, a colazione mangio uno yogurt oppure una tazza di tè con dei biscotti, a pranzo/cena pasta o risotto, legumi, passati di verdura o cereali e legumi, verdura in grandi quantità, uova,… Per merenda frutta fresca o secca, semi. Quando esco con gli amici capita che ci prendiamo un gelato o un trancio di pizza margherita. Mangio un paio di volte a settimana legumi (piselli, fagioli,..) che non causano nessun problema se cotti per bene. Una o due volte a settimana un uovo e ogni tanto una cotoletta vegetale a base di soia, una di quelle che contiene meno schifezze possibile.

Prima di seguire una dieta esclusivamente vegetariana soffrivo di forti dolori mestruali, ora no.

Prima non mangiavo molta frutta e verdura, ora si.

Prima mangiavo merendine, ora no, preferisco uno yogurt o un frutto.

🙂

Annunci

2 pensieri su “Perché sono vegetariana? I miei motivi

  1. Premetto che non sono vegetariana per varie ragioni, perché la carne mi piace, perché non vivendo da sola è difficile seguire una dieta, perché mangiando spesso a casa d’altri non posso fare la schizzinosa, perché tendo ad avere il colesterolo alto per cui devo mangiare pochi latticini (che adoro ) …in ogni caso non la mangio spesso, per quel che riguarda il fatto etico abitando in campagna è sempre stato normale per me vedere allevati conigli, galline ma anche mucche destinate alla macellazione, questi animali non avevano un nome e non venivano trattati come gli animali da compagnia per cui effettivamente non mi ci affezzionavo (personalmente se avessi delle galline mie sarebbero destinate alle uova perché avrebbero tutte un nome).
    Fatte queste premesse io non credo che l’alimentazione vegetariana provochi delle carenze (se fatta con un po’ di buon senso ) nutro dei dubbi per quella vegana o per le estremizzazioni (tipo fruttariani), ma non mi permetto di criticare chi sceglie un alimentazione vegetariana, invece mi è capitato spesso di essere accusata (soprattutto dai vegani) per il mio mangiare la carne

    Liked by 1 persona

    • Come già scritto rispetto le opinioni altrui perché siamo tutti diversi e ognuno ha i suoi motivi per seguire una determinata dieta rispetto ad un’altra. è brutto quando chi segue una dieta onnivora giudica chi segue una dieta vegetariana (o vegana che sia) e viceversa. Perché ogni opinione, ogni scelta va rispettata.
      E mi sembra che su questo la pensiamo uguale. 🙂
      Per quanto riguarda il colesterolo ti dirò una cosa, nonostante io sia vegetariana mangio pochissimi latticini (praticamente niente, solo uno yogurt ogni tanto come merenda o colazione e la mozzarella sulla pizza) e pochissime uova.
      Coloro che pensano di sostituire la carne e il pesce con il formaggio secondo me commettono un grave errore. Perché se assunti in quantità moderate, i latticini, non fanno assolutamente niente di male, al contrario se assunti ogni giorno fanno male (colesterolo e altre cose).

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...